Lavori Pubblici

Scia, conferenza di servizi, accelerazione delle opere: il focus sulle novità della riforma Pa

a cura di M.Salerno e A.Arona

L'impatto sull'edilizia delle misure contenute nel pacchetto di decreti approvato in prima lettura dal Governo

Conferenze dei servizi che si svolgeranno via web per arrivare alla decisione finale entro 60 giorni. Dimezzamento dei tempi per concedere autorizzazioni, licenze, permessi o nulla osta per insediamenti produttivi rilevanti o ad elevato potenziale economico e occupazionale. E ancora novità per la Scia: il blocco dei lavori sarà possibile solo in caso di dichiarazioni non veritiere o carenze che sono contro l'interesse pubblico. Negli altri casi sarà sempre possibile una sanatoria. Limitati anche i poteri di sovrintendenti su permessi di costruire e autorizzazioni paesaggistiche. E in aggiunta forte razionalizzazione delle Autorità portuali (che passano da 24 a 15) e soprattutto nuovo iter più rapido per adottare e approvare i piani regolatori dei porti.

Sono le principali misure con ricadure su infrastrytture ed edilizia contenute nel pacchetto di decreti per la riforma della Pa licenziato in prima lettura dal Governo il 20 gennaio. In questo «fascicolo on line» approfondiamo, con il contributo dei nostri esperti, tutti gli aspetti più rilevanti.

CONFERENZA DI SERVIZI, IMPOSSIBILE «FARE MELINA», MA RESTA IL DUBBIO SULLA VIA STATALE (di Fabrizio Luches)

SILENZIO-ASSENSO NEI PARERI TRA PA, LA NORMA DELLA LEGGE 124/2015 (di Fabrizio Luches)

IN CASO DI DISSENSO TOCCA AGLI ENTI DI TUTELA RICORRERE A PALAZZO CHIGI (DI GIUSEPPE LATOUR)

ALT AI VETI DEI SOVRINTENDENTI SUI PERMESSI DI COSTRUIRE (di G.La.)

AUTORIZZAZIONE PAESISTICA, TEMPI STRETTI E NIENTE PIÙ INERZIA (di A.A.)

ACCELERAZIONE DELLE OPERE, PIENI POTERI AL PREMIER SOLO IN CASO DI INERZIE STATALI (di Roberto Mangani)

OPERE PUBBLICHE TAGLIARE QUEL 60% DI TEMPI MORTI (di Giorgio Santilli)

AFFIDAMENTI IN HOUSE TRA PA, IN CAMPO ANAC E ANTITRUST (di Gianni Trovati)

POTENZIATO L'ACCESSO CIVICO, PER AVERE DATI E NOTIZIE NON SERVE PIÙ LA MOTIVAZIONE (di Guglielmo Saporito)

DECRETO PORTI, TAGLIO DELLE AUTORITÀ E CORSIA VELOCE PER I PIANI REGOLATORI (di Massimo Frontera)

DOMANDE E RISPOSTE SULLE PRINCIPALI NOVITÀ


© RIPRODUZIONE RISERVATA