Gestionale

Inarcassa, i contributi minimi potranno essere pagati in sei rate

Al. Le.

Hanno accesso all'agevolazione tutti gli iscritti, pensionati compresi. Il termine per la richiesta scade il 26 gennaio

Per gli iscritti Inarcassa agevolazioni in vista in materia di contributi. Nel 2015 tutti gli aderenti alla Cassa nazionale di previdenza e assistenza per gli ingegneri e architetti liberi professionisti, compresi i pensionati, potranno pagare i contributi minimi in sei rate anziché due.

Per chi desidera cogliere questa opportunità, le rate saranno di pari importo, senza interessi dilatori, con la prima scadenza stabilita al 28 febbraio e l'ultima al 31 dicembre 2015.

Hanno accesso all'agevolazione tutti gli iscritti a Inarcassa, l'unica condizione è che ne facciano richiesta entro il 26 gennaio, esclusivamente in via telematica, tramite l'apposita funzione disponibile alla voce "agevolazioni" del menu laterale del sito «Inarcassa On line».

I Mav per il pagamento delle rate saranno a disposizione su Inarcassa On line, come di consueto, circa 30 giorni prima di ogni scadenza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA