Gestionale

Al via sul Sole 24 Ore di domani la «Guida pratica per la famiglia»

La lunga crisi che stiamo attraversando impone alle famiglie di fare le scelte giuste, convenienti, ma anche di qualità, mettendo a confronto prodotti e servizi e approfittando delle agevolazioni e dei bonus previsti dalle leggi.
Proprio per aiutare le famiglie a prepararsi a una nuova fase nella gestione dell'economia quotidiana, Il Sole 24 Ore proporrà a partire da martedì 29 luglio, per tutto il mese di agosto, un nuovo appuntamento quotidiano, «La guida pratica per la famiglia»: 25 puntate di due pagine ciascuna, per mettere a fuoco in 50 appuntamenti con linguaggio semplice e chiaro le novità legislative e di mercato, le opportunità, le scadenze e le scelte che tutti, chi più chi meno, saremo chiamati a fare nei prossimi mesi. Uno strumento utile, dunque, per prepararsi all'autunno e per far quadrare i conti familiari, spendendo meno senza tuttavia rinunciare alle abitudini, alle esigenze ed alle normali necessità quotidiane: dalle banche all'auto, dalle colf alla scuola, dalle azioni alle valute, dai fondi di investimento alle polizze assicurative e previdenziali.
Il tema proposto ogni giorno sarà sviluppato con due chiavi di lettura. Da una parte la pagina con «Le regole e le opportunità» passerà in rassegna le norme ed i diritti e doveri dei contribuenti-consumatori. Dall'altra, la pagina «Le scelte di portafoglio», con i consigli su come investire e su come risparmiare. La prima puntata della guida, martedì 29 luglio, sarà dedicata al BONUS CASA: sull'acquisto di mobili (il divano sì, ma non il lavabo) e di grandi elettrodomestici (di classe non inferiore alla A+, A per i forni) è infatti prevista la detrazione Irpef del 50% della spesa ma solo sino a fine anno, perché poi il beneficio scomparirà, e soltanto se si sta ristrutturando casa.
Già, le ristrutturazioni. Fare i lavori adesso significa ottenere una detrazione del 50% nel limite di spesa di 96mila euro e con uno sconto massimo ottenibile di 48mila euro. Dall'anno prossimo, invece, la detrazione scenderà al 40%, il limite massimo di spesa rimarrà di 96mila euro ma lo sconto massimo ottenibile sarà di 38.400 euro.
E se infine – ma gli esempi potrebbero continuare e continueranno nella Guida – si fosse incerti se installare o no un pannello solare per produrre acqua calda, anche in questo caso conviene decidere in fretta: entro fine anno la detrazione è del 65%, ma dal 2015 scenderà al 50% con altri limiti e condizioni.
Le successive tappe attraverso le quali si sviluppa la Guida pratica della famiglia toccheranno tutte le questioni che riguardano la vita quotidiana con l'obiettivo di fornire informazioni essenziali e indicazioni operative sulle novità normative e gli adempimenti che devono essere affrontati nei prossimi mesi cogliendo le possibilità di risparmio offerte dalle agevolazioni fiscali o dalle opportunità del mercato: dai mutui alle tasse sul mattone, dalla rinnovata cedolare secca sugli affitti alle altre forme di tassazione sulla casa; dai bonus scuola ai crediti per gli studenti; dalle multe stradali ai contributi dovuti da chi ha una colf o una badante. Un percorso di lettura caratterizzato, in ogni pagina, da alcuni punti di riferimento come le rubriche dedicate alle risposte sui principali quesiti e la spiegazione delle parole chiave.


© RIPRODUZIONE RISERVATA