Gestionale

Aggiornamento Mef: comuni e province hanno finora liquidato 3,2 miliardi alle imprese

Nuovo aggiornamento sugli effetti prodotti dal decreto legge n.35/2013 "sblocca debiti". A fornirli è il ministero dell'Economia, il quale riferisce che la Pa ha complessivamente liquidato alle imprese 7,2 miliardi di euro su 17,9 miliardi di euro messi a disposizione dal provvedimento.

In base ai dati forniti dall'Economia, risultano in pagamento ai creditori 4,2 miliardi messi a disposizione delle Regioni per il comparto sanitario.

Tra le altre cose, il monitoraggio evidenzia il pagamento da parte di Province e Comuni di debiti per un importo pari all'87% delle anticipazioni di cassa fornite da Cassa Depositi e Prestiti S.p.A. agli enti locali (1,3 miliardi); le Province hanno inoltre effettuato pagamenti di debiti per un importo pari a 970 milioni a valere sugli spazi finanziari messi a disposizione sul Patto di stabilità interno (83% della disponibilità) mentre sulla stessa risorsa i Comuni hanno effettuato pagamenti per un importo pari 865 milioni (17% della disponibilità; quest'ultimo dato è aggiornato al 6 agosto).

In particolare i Comuni risultano avere liquidato alle imprese 2,234 miliardi (su 5,4 complessivamente messi a disposizione) mentre le province hanno erogato 994 milioni sui 1,203 miliardi complessivamente messi a disposizione.

IL COMUNICATO DEL MEF


© RIPRODUZIONE RISERVATA