Gestionale

Dall'Ue 65 milioni per efficienza e rinnovabili, domande entro l'8 maggio

E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea, il bando per ottenere finanziamenti dall'Unione Europea nel settore dell'energia sostenibile: 67 milioni di Euro per progetti a favore dell'energia rinnovabile e dell'efficienza energetica nell'ambito del programma Intelligent Energy for Europe (IEE). L'obiettivo del programma IEE è di assicurare all'Europa un
futuro energetico che possa garantire sicurezza degli approvvigionamenti e basso costo: in primis quindi il risparmio energetico (prima area di intervento, SAVE), raggiungibile attraverso azioni destinate ai consumatori.
La seconda area di intervento è sulle energie rinnovabili e nuove fonti (ALTENER), dove sono previste attività per lo scambio di buone pratiche per incentivare lo sviluppo di reti di distribuzione dell'energia, aiuto allo sviluppo di reti di teleriscaldamento e all'etichettatura di prodotti per il
riscaldamento e raffreddamento con energia rinnovabile.
Nel settore dei trasporti (terza area) è possibile presentare progetti per aumentare il numero dei piani di mobilità urbana, introdurre cambiamenti nelle abitudini personali di trasporto, promuovere la transizione verso una logistica a emissioni "quasi-zero". Inoltre, in questa area di intervento rientra anche la promozione di veicoli con carburanti non convenzionali.
Infine, la quarta e ultima area di intervento riguarda le iniziative integrate di efficienza energetica ed energia rinnovabile in due settori: nell'edilizia (riqualificazione energetica, formazione professionale, monitoraggio delle azioni) e nello sviluppo di piani locali, Sustainable Energy Action Plan, integrati con sistemi di gestione dell'energia locale.
Previsto un contributo a fondo perduto fino al 75% delle spese ammissibili. Le proposte vanno presentate entro l'8 maggio 2013.


© RIPRODUZIONE RISERVATA