Gestionale

Buzzetti: «Investimenti in edilizia tornati ad anni Settanta»

«La situazione edilizia in Italia é da cancellazione: gli investimenti sono tornati ai valori degli anni settanta, questo é sicuramente il momento peggiore». È quanto affermato da Paolo Buzzetti, presidente dell'Ance, a margine del convegno «Europa, Italia, Riviera dei Fiori: la responsabilità
dello sviluppo economico». A tracciare il bilancio lo stesso numero uno dell'Ance. «Abbiamo perso 380mila posti di lavoro. Il grandissimo errore - aggiunge - é stato mettere un pareggio di bilancio al 2013 e aver imposto un patto di stabilità folle. Abbiamo avuto 7.552 fallimenti negli ultimi tre anni, i mutui sono scesi del cinquanta per cento. Il patto di Stabilità costringe le imprese, anche che hanno i soldi, a non poterli spendere; ma soprattutto gli enti pubblici devono pagare le imprese. È vergognoso il fatto che si debba attendere otto mesi o due anni, facendo così fallire le
imprese per mancanza di liquidità».


© RIPRODUZIONE RISERVATA