Gestionale

Passera: «Entro l'anno soluzione strutturale»

Il governo si impegna a risolvere entro la fine del 2012 la questione relativa ai ritardati pagamenti della pubblica amministrazione. Lo assicura il ministro dello Sviluppo economico e delle Infrastrutture e Trasporti, Corrado Passera, in un messaggio inviato in occasione della Giornata del credito all'Abi.

Riferendosi proprio «all'indebitamento forzoso delle imprese, soprattutto di piccola e media dimensione, dovuto ai ritardati pagamenti da parte della pubblica amministrazione e delle aziende tra di loro», Passera sottolinea che «i decreti amministrativi approvati dal ministero dello Sviluppo economico e dal ministero dell'Economia e delle Finanze rappresentano una prima parziale risposta a questo grave e annoso problema a cui daremo una soluzione strutturale con il recepimento anticipato della direttiva europea sui ritardati pagamenti entro la fine dell'anno».


© RIPRODUZIONE RISERVATA