Gestionale

Gse, nel 2011 produzione italiana a +8%

In Italia la produzione di energia da fonti rinnovabili è cresciuta nel 2011 dell'8% su base annua, raggiungendo gli 82.961 Gwh. Il dato emerge dall'ultimo rapporto rilasciato dal Gestore dei servizi energetici (Gse), secondo cui in 12 mesi il numero degli impianti è più che raddoppiato
arrivando a 335.151, mentre la potenza installata è aumentata del 37% a 41.399 MW.
Nel 2011, spiega il Gse, la quota di consumi finali elettrici da fonti rinnovabili ha raggiunto il 23,5% soprattutto grazie al solare fotovoltaico che, con l'eolico e le bioenergie, hanno compensato la diminuzione della produzione idroelettrica, condizionata l'anno scorso da sfavorevoli condizioni climatiche.
L'Italia ha chiuso il 2011 piazzandosi al quarto posto per produzione da fonti rinnovabili nell'Europa dei 15. Il primato continua a essere detenuto da Germania, Spagna e Svezia. Proprio
grazie al fotovoltaico, l'Italia si colloca tuttavia davanti alla Francia, che come il Belpaese ha risentito della forte riduzione della produzione idraulica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA