Città e Urbanistica

Campania, operativa la proroga al Piano casa: sei mesi in più per le domande

Maria Chiara Voci

Il provvedimento, che fissa le nuove date, è stato pubblicato sul Bollettino ufficiale n. 42 del 9 luglio: il testo è già entrato in vigore con disposizione di urgenza. Il nuovo termine per presentare domanda per l'utilizzo del piano casa, in scadenza fino a pochi giorni fa l'11 luglio, è dunque posticipato all'11 gennaio del 2013

La proroga è contenuta nell'articolo 2 della stringata legge 17/2012, che integra il novellato della disciplina di assetto dei consorzi per le aree di sviluppo industriale e modifica, per l'appunto, anche l'articolo 3 della legge regionale 5 gennaio 2011, n. 1 sul piano casa (clicca qui per scaricare il testo ). In Campania, i cittadini avranno ancora sei mesi di tempo per ampliare o ricostruire la propria casa in deroga ai piani regolatori.

Il provvedimento, che fissa le nuove date, è stato pubblicato sul Bollettino ufficiale n. 42 del 9 luglio: il testo è già entrato in vigore con disposizione di urgenza. Il nuovo termine per presentare domanda per l'utilizzo del piano casa, in scadenza fino a pochi giorni fa l'11 luglio, è dunque posticipato all'11 gennaio del 2013.

«Uno slittamento – aveva spiegato lo stesso assessore all'Urbanistica, Marcello Taglialatela, all'indomani del via libera dell'Assemblea legislativa – che servirà a consentire ai comuni e ai singoli operatori di sfruttare le chance offerte per la trasformazione del territorio, dando anche nuovo impulso al settore edile, sempre più gravato dalla crisi».

Nei prossimi sei mesi, del resto, la Giunta campana lavorerà per una revisione della legge, che con opportune modifiche potrebbe diventare permanente per gli articoli che riguardano il recupero delle aree e degli immobili degradati e il sostegno all'edilizia pubblica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA