Gestionale

Firmati i due decreti, via il registro per piccoli impianti

«I ministri dello Sviluppo economico e dell'Ambiente hanno firmato i due decreti sulle rinnovabili».
Lo ha annunciato Tullio Fanelli, sottosegretario al ministero dell'Ambiente, durante i lavori del workshop Safe. I due testi che regolano l'incentivazione alle fonti fotovoltaiche e non sono stati modificati «tengono in larga considerazione le richieste avanzate dalla Conferenza Stato-Regioni», ha specificato il sottosegretario.
Tra le novità previste dal V Conto energia c'è l'esclusione dei piccoli impianti fotovoltaici dall'obbligo di iscrizione al registro: accogliendo i rilievi avanzati dalla Conferenza Stato-Regioni, la soglia per l'iscrizione obbligatoria al registro è stata alzata a 20 Kw, rispetto ai precedenti 12 Kw. «Per gli impianti di potenza compresa tra i 12 e i 20 kw - ha spiegato Fanelli - non sarà necessaria alcuna iscrizione, a fronte però di un abbassamento del livello degli incentivi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA