Città e Urbanistica

La Conferenza Unificata rinvia l'esame dei decreti del Governo

Le Regioni hanno deciso di rinviare l'esame dei decreti del Governo sugli incentivi per le energie rinnovabili. La decisione è stata presa oggi dalla Commissione Ambiente ed Energia della Conferenza delle Regioni, secondo quanto rende noto l'assessore allo Sviluppo Economico e
all'Energia del Piemonte e coordinatore della Commissione, Massimo Giordano.
«Le Regioni - spiega Giordano - potrebbero a maggioranza dare parere positivo sui decreti qualora venisse accolta la proposta di incrementare il tetto economico da 500 milioni a un miliardo, di escludere dagli impianti soggetti a registro quelli di potenza inferiore a 20 kW, quelli pubblici di qualsiasi potenza, quelli con caratteristiche innovative e quelli a
concentrazione». «Abbiamo anche ribadito - aggiunge - la necessità di reintrodurre le premialità per l'eliminazione dell'amianto dai tetti e per la riqualificazione ambientale della produzione
energetica degli edifici, privilegiando l'uso di tecnologie e materiali prodotti nell'Unione Europea».
«È necessario - conclude - avviare una mediazione che porti a una posizione il più possibile condivisa tra gli Enti locali».


© RIPRODUZIONE RISERVATA