Casa Fisco Immobiliare

Allarme dei sindacati degli inquilini: sfratti in aumento, risorse insufficienti

«I dati del Ministero dell'Interno relativi al 2013 confermano purtroppo l'allarme lanciato da Sunia, Sicet ed Uniat sull'aumento del numero degli sfratti per morosità incolpevole. Negli ultimi 5 anni il numero complessivo di sfratti sentenziati è pari a 332.169, di questi ben 288.934 sono per morosità. Questo significa che più di un inquilino su dieci in affitto da privati ha subito uno sfratto per morosità. Sempre negli ultimi cinque anni (2009/2013) gli sfratti eseguiti con l'intervento dell'Ufficiale Giudiziario sono stati 145.208, soltanto nel 2013 le richieste di esecuzione sono state 129.577. Sono numeri impressionanti che dovrebbero imporre, oltre ad una strategia di medio/lungo periodo per soddisfare la domanda abitativa, un uso attento e rapido delle risorse messe a disposizione in questi ultimi due anni».
È quanto si legge in comunicato unitario delle tre principali associazioni sindacali dell'inquilinato, che denunciano la sostanziale inefficacia e inerzia delle ultime misure varate dal governo con la decretazione d'urgenza e dai vari provvedimenti attuativi, arrivati con ritardo o non arrivati affatto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA