Casa Fisco Immobiliare

Isacchini (Federcasa): «Con Imu a rischio il sistema ex-Iacp»

«Il fardello Imu rischia di affondare definitivamente il già fragile sistema delle case popolari e con esso l'erogazione di un servizio sociale che negli anni ha garantito un tetto a milioni di famiglie bisognose. Se da un lato la legge di stabilità ha sancito che per il 2014 l'edilizia residenziale pubblica sia assoggettata all'Imu per le seconde case, condannando al fallimento la stragrande maggioranza degli Iacp e degli ex Iacp, dall'altro rimane irrisolto il nodo relativo al saldo dell'Imu del 2012, in quanto numerosi comuni esigono oggi che vengano loro corrisposte le quote di competenza dello Stato, alle quali l'allora governo decise di rinunciare a sostegno degli enti Erp. Richieste a dir poco assurde, in merito alle quali Federcasa è pronta a dar battaglia».

Lo dice in una nota Emidio Ettore Isacchini, presidente di Federcasa, l'associazione che riunisce i circa 100 gestori di case popolari in Italia.

«L'edilizia residenziale pubblica - prosegue Isacchini - deve rientrare definitivamente nella definizione di alloggio sociale e, di conseguenza, essere equiparata in termini di tassazione alle prime case. Quella che si sta consumando in questi ultimi anni è una vera e propria ingiustizia ai danni di realtà impegnate ad affrontare fattivamente la grave emergenza abitativa del Paese».


© RIPRODUZIONE RISERVATA