Casa Fisco Immobiliare

Unione inquilini, il limite di reddito per proroga sfratti resta a 27mila euro

Il limite di reddito per beneficiare della proroga degli sfratti è 27mila euro e non 21mila euro. Lo sostiene l'Unione inquilini, secondo cui il testo del decreto Milleproroghe «corregge in un punto non marginale il comunicato stampa del governo che ne illustrava i contenuti». Nel dl infatti si afferma che la proroga si applica nei confronti di «conduttori con reddito annuo lordo complessivo inferiore a 27mila euro».

«Si è trattato pertanto - sottolinea l'associazione degli inquilini - o di un marchiano errore o, più maliziosamente, di un tentativo, andato a vuoto. Per primi avevamo fatto rimarcare che, in tal modo, si riduceva ancora di più la platea dei beneficiari in maniera del tutto illegittima in quanto, se trattasi di proroga di termini temporali, non si poteva nello stesso tempo agire per peggiorare i requisiti per poterne usufruire».


© RIPRODUZIONE RISERVATA