Casa Fisco Immobiliare

Housing sociale, aggiudicato il bando da 30 milioni

A Cagliari aggiudicato provvisoriamente il bando europeo per la gestione del fondo di investimento immobiliare per i progetti di housing sociale. La società che è stata dichiarata vincitrice della gara dalla commissione appositamente costituita dall'assessorato dei Lavori pubblici, è la Torre Sgr Spa con sede a Roma. Si tratta di una società di gestione del risparmio che dovrà istituire e amministrare un fondo immobiliare minimo di 30 milioni di euro per la realizzazione di progetti di edilizia sociale.
«La Regione con questo intervento promuove una nuova cultura dell'abitare sociale - ha detto l'assessore dei Lavori pubblici, Angela Nonnis - e con l'investimento iniziale di 12 milioni di euro ci collochiamo all'avanguardia a livello nazionale. Con l'aggiudicazione provvisoria della gara abbiamo fatto un altro importante passo avanti. Una volta chiuso il procedimento - ha continuato l'assessore - attraverso il coinvolgimento di privati, fondazioni, operatori, banche, enti pubblici, punteremo alla definitiva costituzione del fondo globale al fine di moltiplicare le risorse. L'obiettivo è di consentire a giovani coppie, anziani, studenti, l'accesso all'affitto o all'acquisto della prima casa, a prezzi più agevoli rispetto a quelli attuali di mercato, costruendo abitazioni nel rispetto dell'ambiente e a basso consumo del territorio».


© RIPRODUZIONE RISERVATA