Casa Fisco Immobiliare

Case economiche in 24 città della tunisia, gara in quattro lotti

Massimiliano Carbonaro

Il bando è internazionale in lingua francese, in Italia è stato però anche inviato ad alcune camere di commercio come quella di Brescia per reclamizzarlo in maniera più massiccia: la Tunisia ha dato il via ad una gara per la realizzazione di 11.800 alloggi di housing sociale da costruire su tutto il territorio dello stato nordafricano e più esattamente in 24 città che fanno capo a 4 governatorati, ciascuno dei quali rappresenta un lotto. (Scarica il bando a questo link )

Il bando scade il 27 ottobre e le offerte devono essere consegnate in busta chiusa per mezzo di raccomandata o posta celere, oppure consegnata direttamente al ministero tunisino alle Infrastrutture. L'iniziativa rientra in un piano più ampio di edilizia residenziale sociale voluto dal premier tunisino Hamadi Jebali e rappresenta una ghiotta occasione per le imprese italiane abituate ad operare dentro i suoi confini. Sono infatti - al di là dell'ambito energetico - oltre 600 le imprese italiane o con partecipazione italiana che operano in questa nazione, tanto che l'Italia è il secondo partner commerciale della Tunisia e il secondo investitore.

Più in dettaglio, i quattro lotti del bando prevedono la costruzione di 3.300 alloggi nelle provincie di Tunisi, Ariana, Ben Arous e Manouba; 3.800 appartamenti a Nabeul, Zaghouan, Bizerte, Sousse, Monastic e Medja; 2.400 case a Béjà, Jendouba, Le Kef, Siliana, Kairouan, Kasscrine e Sidi Bouzid e 2.300 abitazioni a Gabés, Mednine, Tataouine, Gafsa, Tozeur, Sfax e Kebili.

Le offerte dovranno essere accompagnate da una cauzione bancaria (versata su una banca tunisina autorizzata dal ministero delle finanze) pari a circa 500mila euro per quanto riguarda il primo e il secondo lotto e circa 400 mila euro per il terzo e il quarto blocco di appartamenti.

Il 29 ottobre è previsto l'esame delle proposte da un team di esperti dello stesso ministero delle infrastrutture tunisino.


© RIPRODUZIONE RISERVATA