Casa Fisco Immobiliare

Demolizione e ricostruzione, primo ok per lo stabile di via Bianchi

Sarà Acer, l'Azienda territoriale per la casa a occuparsi di progettare, realizzare e gestire, per conto del Comune, il nuovo fabbricato di edilizia residenziale sociale da costruire in via Gustavo Bianchi. Ad assegnare compiti e funzioni all'Azienda Casa di Ferrara è una convenzione che ha ricevuto il via libera della Giunta e dovrà passare anche al vaglio del Consiglio comunale.
L'opera, che sarà realizzata dopo la demolizione di fabbricati Erp fatiscenti attualmente presenti sul terreno comunale, avrà un costo di 4,8 milioni di euro, e sarà finanziata per la quota di 3,36 euro con i fondi regionali ottenuti dal Comune grazie alla partecipazione al bando "Programma di edilizia residenziale sociale", e per la quota restante con risorse messe a disposizione da Acer a fronte di un'assunzione in gestione degli alloggi per un periodo di 25 anni. In base alla convenzione che sarà sottoscritta da Comune e Acer, quest'ultima si occuperà, tra l'altro, della redazione del progetto definitivo, della procedura di gara per l'affidamento dell'intervento, delle attività di direzione lavori e del collaudo tecnico-amministrativo, oltre che della successiva gestione degli alloggi da destinare alla locazione a canone calmierato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA