Casa Fisco Immobiliare

Beni Stabili parte da Venezia
con 42 residenze in affitto

Massimo Frontera

Beni Stabili Gestioni Sgr ha acquisto i primi immobili per conto del fondo Veneto Casa dedicato al social housing. Si tratta di tre edifici di nuova realizzazione a Marcon, Venezia


Beni Stabili Gestioni Sgr rende noto di aver perfezionato l'acquisizione della prima iniziativa per conto del Fondo Veneto Casa, fondo di investimento immobiliare chiuso, sottoscritto dalla Regione Veneto, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, dalla Fondazione Venezia e da Intesa Sanpaolo, dedicato al social housing in Veneto. In un comunicato stampa , la società romana spiega che i tre edifici di nuova realizzazione, a destinazione residenziale, sono ubicati a Marcon in provincia di Venezia. Il complesso immobiliare è composto da 42 alloggi dotati di box doppi, giardini, cantine e sottotetti.
Gli alloggi, in classe energetica B, verranno locati a canoni concordati per una durata minima di 8 anni. Il prezzo di acquisto degli edifici è pari a circa € 6,4 milioni. L'ingresso degli inquilini avverrà nei primi mesi del 2012 a seguito di selezione delle domande che sarà curata dal gestore sociale individuato dal Fondo a seguito di una procedura competitiva.
Cassa Depositi e Prestiti Investimenti SGR, per conto del Fondo Investimenti per l'Abitare,
valutando positivamente l'iniziativa, ha dato seguito alla delibera preliminare di adesione al Fondo Veneto Casa, deliberando la sottoscrizione di quote per un valore di € 2,9 milioni.
«Con questa operazione iniziamo a rendere concreti sul territorio gli obiettivi per cui il Fondo è stato promosso; le acquisizioni proseguiranno nel corso dell'anno con un focus sui principali centri, secondo le priorità individuate con l'advisor tecnico, Abitare Veneto», commenta Anna Pasquali, amministratore delegato di Beni Stabili Gestioni Spa Sgr.


© RIPRODUZIONE RISERVATA