Gestionale

Dal 15 aprile autocertificazione via mail alle direzioni territoriali

Dal prossimo 15 aprile sarà possibile l'invio telematico alle direzioni territoriali del lavoro (Dtl) delle autocertificazioni relative alla non commissione degli illeciti ai fini del rilascio del Documento unico di regolarità contributiva (Durc). È quanto stabilito dal ministero del Lavoro con la lettera circolare protocollo numero 4839 del 10 aprile scorso.
Rispetto alla circolare 10/2009 che indicava un indirizzo di posta elettronica del ministero, ora si deve spedire il documento alla caselle di posta elettronica certificata della Dtl competente per territorio. Per le aziende plurilocalizzate, l'invio dovrà essere effettuato alla direzione territoriale ove è ubicata la sede legale. Gli indirizzi delle caselle di posta elettronica delle singole Dtl sono pubblicate sul sito www.lavoro.gov.it alla voce "uffici territoriali". Restano a disposizione le altre modalità indicate dalla circolare 34/2008: consegna personale presso la sede della Dtl, raccomandata con ricevuta di ritorno o fax.


© RIPRODUZIONE RISERVATA