Gestionale

Infortuni in calo del 14,7% nei cantieri

Crolla il numero degli infortuni nelle costruzioni. Nel 2011 il numero di incidenti nei cantieri è diminuito del 4,7%, a fronte di un calo occupazionale del 5,3%. È quanto emerge dal Rapporto Inail 2011, presentato oggi a Roma dal presidente dell'Istituto, Massimo De Felice. In totale nel 2011 sono stati denunciati 51mila infortuni in meno rispetto al 2010, con una flessione del
6,6% (da 776mila a 725mila) pari alla media del calo degli infortuni sia «in occasione di lavoro» (-6,5%), sia «in itinere» (-7,1%). Dopo l'edilizia i cali più rilevanti sono stati registrati nella meccanica (-6,7%) e nella metallurgia (-6,6%). Anche nei casi mortali l'edilizia ha fatto registrare un calo degli infortuni del 10,7%.


© RIPRODUZIONE RISERVATA