Lavori Pubblici

Ance: Appalti, tempi troppo lunghi tra la gara e il cantiere

Dal 2006, in Sicilia, solo una piccola percentuale delle gare d'appalto viene aggiudicata entro i primi dieci mesi dell'anno successivo e ben il 53,3% non riescono a raggiungere une sito in tempi ragionevoli. È quanto emerso dallo studio condotto dall'Ance Sicilia sugli esiti dei bandi di gara pubblicati a partire dal 1999.

In questi 13 anni è stato notevolmente ridotto il numero dei bandi, ma si sono allungati i ritardi nelle procedure di gara. «I dati si commentano da soli - ha dichiarato Salvo Ferlito, presidente di Ance Sicilia - e sono, dal 2006 in poi, la testimonianza di un degrado inesorabile della pubblica amministrazione che ha effetti devastanti sulle imprese del settore edile e sul bisogno di sviluppo infrastrutturale della Sicilia: da un lato l'incapacità di utilizzare le risorse disponibili e di mettere in gara i progetti pronti; dall'altro il mancato impegno a portare rapidamente a termine le aggiudicazioni».

«Di fronte a questa gravissima realtà - ha concluso - il mondo delle imprese chiede un'immediata assunzione di responsabilità e un intervento nei confronti delle pubbliche amministrazioni omissive».


© RIPRODUZIONE RISERVATA