Lavori Pubblici

Zaia contro l'architettura in ospedale: «Servono strutture efficienti»

«Ospedali più sobri ma più efficienti». Lo chiede Luca Zaia, governatore del Veneto, che ha raccolto anche il sostegno dei presidenti del Friuli-Venezia Giulia, Debora Serracchiani, e del Piemonte, Roberto Cota. No, insomma, agli ospedali-monumento. «La mia non é una campagna contro gli archi-star, ma pongo una questione nazionale nella costruzione dell'edilizia sanitaria e di edifici pubblici, in genere - spiega Zaia -. È ora si metterla con la rincorsa alle opere d'arte architettonica, che costano e che, magari, sono poco funzionali, con hall e grandi spazi inutilizzati, mentre i posti letto sono concentrati. Noi abbiamo bisogno di nosocomi fruibili e gestibili. Oggi, invece, constatiamo in tanti casi che ci sono dei costi di gestione elevati e che le spese non sempre sono riconducibili al servizio sanitario. Cose dalle quali il malato non ci guadagna niente».


© RIPRODUZIONE RISERVATA