Lavori Pubblici

On line il bando da 5 milioni per i lavori riservati ai piccoli comuni

Cinque milioni di euro per interventi di valorizzazione e recupero delle infrastrutture e del patrimonio edilizio pubblico. È il contenuto del bando approvato dalla Giunta regionale dell'Umbria, su proposta dell'assessore Stefano Vinti, presentato stamani a Perugia.
Il bando è rivolto ai Comuni con popolazione non superiore a 10mila abitanti (un milione sarà destinato finanziare interventi su edifici scolastici pubblici) ed è stato emanato in attuazione del PAR FSC 2007-2013 Asse IV Azione 3.1 «Interventi per la rivitalizzazione e riqualificazione delle aree urbane e dei centri storici» ed è relativo agli interventi di valorizzazione e recupero delle infrastrutture e del patrimonio edilizio pubblico.
Qualora l'importo complessivo degli interventi pervenuti, relativi agli edifici scolastici pubblici fosse inferiore alla quota riservata, l'economia sarà utilizzata per finanziare le altre tipologie di intervento collocati in graduatoria. Sarà anche il primo bando regionale gestito interamente on-line nel rapporto tra comuni e regione, con l'eliminazione totale dei documenti cartacei. «Vogliamo soprattutto - ha detto tra l'altro Vinti - dare una boccata di ossigeno concreta a questi Comuni e al sistema dell'imprese umbre, mettendo a disposizione una quota consistente dei Fondi Fas per i piccoli interventi (massimo 300mila euro) indispensabili per realizzare quei lavori che i comuni non riescono a realizzare a causa del drastico taglio di trasferimenti statali».


© RIPRODUZIONE RISERVATA