Lavori Pubblici

Consiglio regionale chiede più interventi per edilizia scolastica

La grave situazione di alcuni istituti scolastici, compresa la scuola primaria di Londa (Fi) che
«rischia di non riaprire perche' i lavori di ristrutturazione non possono essere terminati a causa dei vincoli imposti dal patto di stabilita», hanno spinto il Consiglio regionale della Toscana ad
approvare all'unanimita' una mozione (prima firmataria Daniela Lastri del Pd) al fine di '«promuovere ogni iniziativa utile alla rimozione di tali vincoli».
'«Le richieste di modifica delle attuali modalita' di applicazione del patto di stabilita' - si legge nel testo - sono ormai avanzate da tutti gli enti locali italiani e dalle loro associazioni che hanno ripetutamente chiesto l'allentamento almeno per l'edilizia scolastica, vista la rilevanza sociale che riveste per le comunita' ma anche per i positivi riflessi di carattere economico».


© RIPRODUZIONE RISERVATA