Lavori Pubblici

Zero Irap per le nuove imprese e iter veloce per gli insediamenti industriali

Niente Irap per cinque anni alle imprese che iniziano l'attività e procedure semplificate per l'assegnazione delle aree. Sono tra le misure per il rilancio dell'economia varate dal governo altoatesino. Finora, sottolinea una nota della Provincia autonoma di Bolzano, «il Trentino poteva vantare per nuove imprese il migliore tasso Irap (tra 0,4 e 0,7%), la Giunta altoatesina ha deciso ora di azzerare il tasso per 5 anni per le nuove imprese». Non solo.
«La riforma delle zone produttive prevede l'abolizione dell'esproprio e dell'assegnazione per semplificare la procedura a tre fasi: piano urbanistico, piano di attuazione per i criteri e infine concessione edilizia, per la quale però non si dovranno più attendere 6 o persino 8 anni, bensì pochi mesi».

Sono state introdotte inoltre agevolazioni per gli immobili esistenti, volti a incentivare l'uso di edifici vuoti, risparmiare verde agricolo e rilanciare il settore delle costruzioni con la ristrutturazione della cubatura esistente.

Tra le 12 misure attuate della Provincia di Bolzano per dare impulso all'economia ci sono anche incentivi per la promozione dell'export, la creazione di un fondo per i capitali a rischio e premi per l'assunzione di apprendisti. La maggior parte delle misure verrà avviata ancora entro il 2012 per diventare operativa già a inizio 2013.


© RIPRODUZIONE RISERVATA