Lavori Pubblici

Rossi (Toscana): «Niente costruzioni per 50 anni nelle aree incendiate»

«Stiamo preparando una proposta di legge da presentare al Consiglio regionale, che alzi il
divieto di costruzione nelle aree boschive colpite da incendi. La mia opinione e' questa: se per ricostruire un bosco occorrono 50 anni tanto si devono tutelare le zone percorse dal fuoco».
Lo annuncia su Facebook il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi. La Toscana
e' stata tra le regioni piu' colpite dagli incendi boschivi che hanno flagellato l'Italia quest'estate: sono bruciati oltre 2mila ettari tra boschi e campi, contro i 502 dello scorso anno.
«Non possiamo lasciare ai nostri figli meno boschi di quanti ne abbiamo trovati - aggiunge Rossi -. Per questo assessori e uffici stanno gia' lavorando ad un grande piano di ricostruzione degli ettari di bosco andati in fumo. Costera' molto ma per noi e' una priorita' assoluta. Chiederemo anche al Parlamento di aumentare le pene (oggi la legge prevede 10 anni di reclusione) per i responsabili di incendi dolosi e colposi. Noi chiederemo il raddoppio. Non si puo' scherzare
con il fuoco».


© RIPRODUZIONE RISERVATA