Lavori Pubblici

In vigore dall'11 luglio il nuovo prezzario regionale

Entrerá in vigore il 1 luglio il nuovo prezzario regionale della Toscana. Due le novità: una guida sulle lavorazioni e norme di misurazione e tutto il capitolo sulla sicurezza nei cantieri di lavoro, i cui prezzi sono pubblicati privi della quota di utile di impresa (10%) in quanto, essendo simili costi per legge non soggetti al ribasso d'asta in sede di offerta, sono sottratti alla logica concorrenziale di mercato.

La Giunta ha approvato il prezzario dei lavori pubblici della Regione Toscana per il 2012, terza edizione che nella sua elaborazione ha visto, come per i due anni precedenti, la collaborazione del sistema camerale toscano e del collegio degli ingegneri.

Il prezzario resterà in vigore fino alla fine dell'anno, ma potrà essere comunque utilizzato fino al 30 giugno 2013. È un elenco di prezzi, ma non è solo un elenco. E qui sta il valore aggiunto del prezzario regionale rispetto ad altri finora utilizzati, come il prezzario del provveditorato interregionale alle opere pubbliche, ma anche rispetto a quelli della maggior parte delle Regioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA