Lavori Pubblici

Il Lazio spinge sul Piano casa: ecco la seconda circolare esplicativa

E.T.

La Giunta Polverini ha approvato la seconda circolare esplicativa che indica ulteriori indirizzi e disposizioni, per tutto il Lazio, per la piena ed uniforme applicazione della legge regionale n. 21/2009 integrata e modificata dalla Lr n. 10/11 e che costituisce il Piano casa della Regione Lazio (scarica qui il testo del provvedimento ).

«Questo provvedimento – dichiara la presidente Renata Polverini – fa seguito alla prima circolare esplicativa adottata dalla Giunta e vuole contribuire ad agevolare i comuni nel recepire e dare attuazione al nuovo Piano Casa affinché famiglie e imprese possano coglierne appieno le opportunità».

Con la circolare prosegue il percorso esplicativo ed interpretativo della legge regionale, fornendo ulteriori specificazioni e direttive per la corretta applicazione in particolare degli articoli 3 ter, 4 e 5 riguardanti il cambio di destinazione d'uso, la sostituzione edilizia e gli interventi di recupero di edifici non residenziali o delle loro parti per destinarli a residenza.

«Si punta – spiega l'assessore regionale all'Urbanistica, Luciano Ciocchetti - alla riutilizzazione ai fini abitativi degli immobili dismessi o inutilizzati, con la finalità di limitare nuovo consumo di suolo e riservando una quota variabile del 30-35%, a seconda dei casi, per gli alloggi a canone concordato. Un risultato importante, dando ancora più forza alla legge regionale sul Piano Casa, che mette in campo strumenti efficaci per il rilancio dell'economia e dell'edilizia, la riqualificazione delle aree urbane degradate e la tutela il territorio».


© RIPRODUZIONE RISERVATA