Lavori Pubblici

Bolzano, in arrivo 200 milioni per le costruzioni

Finanziati anche il secondo lotto della circonvallazione di Vandoies e il terzo lotto dei lavori lungo la statale della Val d'Ega

Poco meno di 100 milioni per le opere stradali, 65 per le opere edili, 45 per la manutenzione ordinaria e straordinaria di tunnel e strade. Ammontano a poco più di 200 milioni i fondi che nel 2012 verranno messi a disposizione della Ripartizione infrastrutture a Bolzano. Il programma è stato approvato dalla Giunta provinciale. E 98 milioni sarà la cifra che nel 2012 verrà utilizzata per la prosecuzione e l'avviamento di alcune importanti opere stradali.
Circa la metà dei 98 milioni stanziati per l'anno in corso verranno dirottati sulla prosecuzione delle circonvallazioni di Merano (22 milioni), Laives (18 milioni) e Ora (10 milioni). Un'altra consistente fetta verrà destinata al secondo lotto della circonvallazione di Vandoies e al terzo lotto dei lavori lungo la statale della Val d'Ega, mentre i restanti 10-15 milioni saranno suddivisi fra tanti lavori di più modesta entità. Sono 65, invece, i milioni destinati alle opere edili, su un programma complessivo di interventi già approvati che supera i 400 milioni. Tra i
progetti più importanti il presidente Luis Durnwalder ha citato la palestra tripla e il garage sotterraneo presso il liceo classico in lingua tedesca «Walther von der Vogelweide» di Bolzano e, sempre nel capoluogo, l'ampliamento e l'adeguamento della scuola professionale «Einaudi», dell'istituto tecnico commerciale «Kuntner» e dell'istituto tecnico per geometri «Anich».
Altri progetti citati da Durnwalder sono stati quelli riguardanti il nuovo Parco tecnologico e il polo bibliotecario di Bolzano. Infine, il programma per la manutenzione ordinaria e straordinaria delle rete viaria altoatesina prevede investimenti nell'anno in corso pari a 20 milioni per le strade, e a 25 milioni di euro per i tunnel.


© RIPRODUZIONE RISERVATA