Casa Fisco Immobiliare

Immobiliare, in 1.100 controlli Guardia di Finanza scopre evasione da 2 miliardi

Un'evasione di quasi due miliardi realizzata in campo immobiliare, attraverso compravendite, intermediazioni, certificazioni energetiche e ristrutturazioni edilizie. È quanto emerso dalle indagini della Guardia di Finanza che tra luglio 2013 e maggio scorso ha effettuato 1.100 controlli. Grazie all'incrocio delle informazioni delle banche dati con i bonifici dei pagamenti, i finanzieri del nucleo speciale Entrate hanno scoperto numerose imprese che non hanno dichiarato i ricavi delle loro attività. I risultati delle analisi sono stati dunque comunicati ai reparti territoriali delle fiamme gialle che hanno controllato sul campo e scoperto 853 evasori totali e imposte evase per, appunto, quasi due miliardi. Tra le operazioni di rilievo spicca quella riguardante una società che, sebbene avesse venduto e affittato vari immobili, è risultata evasore totale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA