Casa Fisco Immobiliare

Mercato immobiliare in recupero, +1,7% nel quarto trimestre 2011

Nel quarto trimestre 2011 le compravendite di unità immobiliari (234.985 in totale) sono aumentate dell'1,7% rispetto allo stesso periodo del 2010. Secondo i dati Istat, considerando l'intero 2011 si registra una lieve diminuzione delle compravendite (-0,1%) rispetto all'anno precedente. Rispetto al 2006, anno che precede la fase di discesa, le compravendite in totale sono diminuite del 26,6%, quelle ad uso residenziale del 26,3% e quelle ad uso economico
del 28,3%. Il 93,1% delle convenzioni ha riguardato immobili per abitazione, il 6,2% unità immobiliari ad uso economico. Rispetto al quarto trimestre 2010, le compravendite di immobili ad uso residenziale sono aumentate del 2,1%, quelle di immobili ad uso economico sono diminuite del 4,8%.
Secondo i dati Istat, nel quarto trimestre del 2011 le compravendite ad uso residenziale sono stabili al Nord-est, crescono in misura inferiore alla media nazionale nel Nord-ovest (+1,7%) e in misura superiore al 3% nelle altre ripartizioni territoriali.
Le compravendite ad uso economico diminuiscono in tutte le ripartizioni territoriali ad eccezione del Sud (+3,2%) e, soprattutto, delle Isole dove registrano un incremento del 20,4%. Per le compravendite ad uso residenziale l'aumento tendenziale osservato nelle grandi città (+2,2%) è lievemente superiore a quello delle altre città (+2,1%). Le compravendite ad uso economico diminuiscono in egual misura (-4,8%) nelle grandi città e negli altri centri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA