Casa Fisco Immobiliare

Massimo Caputi si dimette da Idea Fimit

Massimo Caputi, consigliere delegato di Idea Fimit, società immobiliare controllata da Dea Capital (Gruppo De Agostini), ha lasciato ogni incarico nella società e ha ceduto le sue residue partecipazioni nel gruppo immobiliare. Lo comunica una nota di Dea Capital. Gli accordi parasociali siglati nel gennaio 2011, al momento della fusione fra Fimit e la First Atalntic, prevedevano la possibilità per Caputi di esercitare una put a partire dall'agosto 2012, ma il manager e il gruppo De Agostini hanno raggiunto un accordo per esercitare anticipatamente l'opzione di vendita. Si tratta della seconda dimissione dalla società dopo quella presentata 15 giorni fa dall'altro consigliere delegato Daniel Buaron. Con questa uscita Caputi incassa 19,2 milioni di euro che rappresentano il saldo per il pacchetto detenuto, sia a livello personale sia tramite Feidos, attraverso una partecipazione del 41,69% in Ifim che, a sua volta, detiene il 20,98% di Idea Fimit. Con questa operazione e l'uscita di Buaron, Dea Capital salirà al 61,3% di Idea Fimit.


© RIPRODUZIONE RISERVATA