Casa Fisco Immobiliare

Report Jll:«Assorbimento record in Italia»

Il mercato italiano degli immobili ad uso logistico è in crescita, avendo messo a segno nel 2011 una crescita di spazi oggetto di transazione pari al 26% in più rispetto all'anno prima. Lo dice Jones Lang LaSalle, segnalando che il livello raggiunto nel 2011 rappresenta «il dato è il più alto dal 2000 ed è nettamente al di sopra della media storica degli ultimi dieci anni (+40%), pari a 644.000 mq». «È opportuno sottolineare - aggiunge il rapporto di Jll - come questa crescita non dipenda solo dall'incremento dell'attività di locazione, ma anche da una progressiva, seppur lenta, tendenza del mercato immobiliare italiano verso una maggiore trasparenza, che permette di raccogliere informazioni anche su regioni tradizionalmente meno rilevanti dal punto di vista del mercato immobiliare logistico». L'interesse degli utilizzatori per prodotti di grado "A" rimane elevato; questo trova evidenza nel fatto che nella maggior parte dei casi i magazzini oggetto di transazione sono immobili recenti o di nuova costruzione. I tempi di assorbimento per immobili già edificati e/o di qualità minore, soprattutto se collocati in location secondarie, restano più lunghi. A livello locale si segnala in particolare la crescita in Emilia Romagna, Lombardia, Lazio e, a seguire, Piemonte e Veneto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA