Casa Fisco Immobiliare

Intesa con Crui, al via 35 tirocini per universitari

E' stato pubblicato oggi il bando Agenzia del Demanio - Fondazione Crui che mette a disposizione dei giovani laureati delle università italiane 35 posti di tirocinio in tutta Italia. L'obiettivo del programma è inserire presso tutte le sedi dell'Agenzia del Demanio, tra Direzione Generale e strutture territoriali, neolaureati di primo livello, laurea specialistica e vecchio ordinamento che intendano maturare un'esperienza concreta nel mondo del lavoro, in particolare nel settore della gestione e valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico. Il tirocinio avrà una durata di 6 mesi con avvio previsto per il 4 giugno 2012. Al bando hanno finora aderito 19 Università. I profili richiesti sono di natura tecnica e giuridica, principalmente rivolti a laureati in Ingegneria, Architettura e Giurisprudenza che avranno l'opportunità di essere inseriti in progetti formativi riguardanti tutte le sfere di attività dell'Agenzia del Demanio: dai procedimenti di gestione, razionalizzazione e valorizzazione del patrimonio immobiliare dello Stato, ai processi amministrativi sui beni, alle azioni di vigilanza e tutela, alla verifica della congruità dei canoni di locazione, agli interventi edilizi, agli studi di fattibilità e progettazione. Il tirocinio intende perseguire questi obiettivi attraverso un percorso formativo "on the job", con una metodologia basata sull'analisi di esperienze concrete e sullo studio di casi reali e di lavori già avviati o in fase di programmazione. Ciò al fine di fornire al tirocinante gli strumenti utili al reale miglioramento delle proprie competenze e allo sviluppo della capacità di gestione di procedure complesse, in un'ottica di proficua collaborazione con il personale dell'Agenzia. Il bando è il risultato della convenzione sottoscritta recentemente dall'Agenzia del Demanio e dalla Fondazione Crui per la realizzazione del "Programma di Tirocinio Agenzia del Demanio-Università Italiane". Tutte le informazioni sul programma sono consultabili all'indirizzo www.fondazionecrui.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA