Progettazione e Architettura

Per Maire-Tecnimont commessa in Azerbaijan

Maire Tecnimont comunica che le sue controllate Tecnimont e KT - Kinetics Technology, hanno raggiunto un accordo con Socar Pplymer per l'aggiudicazione della realizzazione di un impianto di polipropilene, situato nel complesso petrolchimico di Sumgayit, a 30 km circa a nord di Baku, in Azerbaijan. Il valore totale del progetto, si legge nella nota, è di circa 350 milioni. Socar Polymer è una controllata di Socar (State Oil Company of the Azerbaijan Republic), l'ente petrolifero di stato della Repubblica di Azerbaijan. La cerimonia di firma del contratto si terrà il 14 aprile a Baku, alla presenza di rappresentanti dei Governi italiano e azero.

Il contratto, precisa la nota di Maire Tecnimont, per l'impianto di polipropilene, unità e strutture correlate su base EPC lump sum, comprende i servizi di ingegneria, la fornitura di equipment e materiali e le attività di costruzione fino allo start up dell'impianto e ai performance test. L'impianto avrà una capacità pari a circa 180.000 t/a (tonnellate all'anno). Si tratta del primo impianto di polipropilene in Azerbaijan e utilizzerà come materia prima il propilene prodotto dall'impianto cracker a naphta esistente. Con questo contratto il gruppo Maire Tecnimont consolida la propria leadership nel campo delle poliolefine, rafforzando la presenza anche nell'area del Mar Caspio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA