Progettazione e Architettura

Progettazione, mercato in calo nei primi due mesi del 2015

Mau.S.

Parte l'osservatorio Cresme-Cna sul mercato dei servizi di architettura e ingegneria. Media ribassi al 36,6%

Partenza con il freno a mano tirato per i servizi di progettazione nel 2015. Dopo la caduta del 2014 (importi in calo del 22% a quota 409 milioni) i primi due mesi del 2015 sono ancor più negativi: solo 792 gare, contro le 879 del 2014 (-9,9%) e le 950 del 2013; e solo 50,7 milioni di euro contro i 69,8 del 2014 (-27,3%) e i 50,8 del 2013.

La fotografia del mercato in questa prima fase dell'anno arriva dal nuovo osservatorio sul mercato della progettazione elaborato dal Cresme per il Consiglio nazionale degli architetti. Ieri è stata presentata la prima puntata dell'analisi di mercato, che sarà aggiornata con cadenza mensile.

I dati del Cresme danno conto anche degli sconti con cui vengono aggiudicate le gare. «L'analisi delle aggiudicazioni - si legge nello studio - disegna un quadro di ribassi d'asta misurabile, sulla base del campione analizzato, nel 36,6%, con punte dell'85,1%». Altra questione chiave sono i tempi di aggiudicazione degli incarichi. «L'Osservatorio - si legge - riuscirà a produrre con la sua entrata a regime un costante monitoraggio dei tempi di aggiudicazione che comunque per il 2014 si stimano mediamente superiori a 200 giorni tra gara e affidamento».


© RIPRODUZIONE RISERVATA