Progettazione e Architettura

Milano, al Salone del mobile 2015 torna il premio per progettisti under 35

Al. Tr.

La storica manifestazione in programma dal 14 al 19 aprile ospiterà 700 giovani progettisti provenienti da tutto il mondo

Con più di 2mila espositori, un'area espositiva superiore ai 200mila mq e migliaia di prodotti presentati al mercato in anteprima, dal 14 al 19 aprile torna a Milano il Salone del Mobile. E con lui anche il SaloneSatellite, quest'anno dedicato agli under 35, e che ospiterà 700 progettisti provenienti da tutto il mondo offrendo loro una vetrina privilegiata per presentare i progetti più innovativi.

Premio per giovani designer
Il SaloneSatellite - trampolino di lancio dei giovani under 35 e insignito nel 2014 del Compasso d'Oro alla carriera – compie 18 anni e torna a Milano e anticipando con 5 installazioni il tema della nutrizione a cui sarà dedicata l'Expo 2015. Oltre alla presentazione dei progetti dei designer emergenti, il SaloneSatellite lancia la nuova edizione del concorso SaloneSatellite Award per favorire contatti tra gli under 35 e le aziende espositrici al Salone del Mobile.
Una giuria di esperti internazionali sceglierà i tre prototipi migliori, che saranno premiati con un gettone di presenza ma soprattutto con un servizio di consulenza per garantire la massima diffusione dei prodotti sul mercato.

Il programma
Con il Salone Internazionale del Mobile, suddiviso nelle tre tipologie stilistiche Classico, Moderno e Design, il Salone del Complemento d'Arredo e il SaloneSatellite quest'anno tornano a Milano anche le biennali Euroluce e Workplace3.0/SaloneUfficio, quest'ultima dedicata all'ambiente di lavoro.

A Euroluce, la manifestazione in cui protagonista è l'eccellenza nel mondo dell'illuminazione, saranno presentate le novità in fatto di apparecchi per l'illuminazione da esterni, da interni, industriali, per spettacoli ed eventi. E in occasione dell'Anno Internazionale della Luce, proclamato dall'Unesco proprio per il 2015, sarà realizzata l'installazione-evento «Favilla. Ogni luce una voce» – un racconto-ricerca sull'essenza della luce – ideata per la città di Milano dall'architetto Attilio Stocchi.
Workplace3.0 sarà invece una proposta espositiva con un concept innovativo dedicato al design e alla tecnologia per la progettazione dello spazio di lavoro nel suo insieme, che riunirà le proposte migliori del mondo dell'arredamento per ufficio, banche e istituti assicurativi, uffici postali e ambienti pubblici.

Dedicata all'ambiente di lavoro sarà "La Passeggiata", una grande installazione siglata dall'architetto Michele De Lucchi per creare un'area in cui presentare proposte e spunti progettuali per vivere lo spazio di lavoro nelle tante e differenti accezioni attuali. Un altro evento - "In Italy" - con progetto di Four in the Morning a cura dell'architetto Dario Curatolo, vedrà protagoniste 64 aziende italiane e un gruppo selezionato di designer, progettisti e architetti che si confronteranno sul tema dei prodotti, del design e della progettazione. Attraverso un filmato il curatore condurrà lo spettatore nell'esplorazione virtuale del saper fare e dell'unicità italiani e del percorso produttivo nascosto dietro ogni oggetto. Il filmato diventerà un'installazione che a sua volta diventerà una App per esplorare cinque soluzioni – a Lecce, Milano, Roma, Venezia e nella Val d'Orcia – per cinque stili d'interni.

Il Salone del Mobile è sui social network e in rete attraverso il sito web e il magazine (www.salonemilano.it ), le pagine ufficiali su Facebook e Twitter, il canale dedicato su YouTube, la gallery su Flickr e i profili su Linkedin e Pinterest. Gli hashtag ufficiali per seguire l'edizione 2015 su Twitter @iSaloniofficial:
#iSaloni |#Euroluce | #Workplace | #SaloneUfficio | #SaloneSatellite.


© RIPRODUZIONE RISERVATA