Progettazione e Architettura

Architetti, proroga di sei mesi per acquisire i crediti in «deontologia e compensi»

Al. Le.

Il nuovo termine fissato al 30 giugno 2015. Lo slittamento permetterà di garantire agli ordini un'offerta formativa specifica sugli argomenti

Termini più lunghi per i progettisti per acquisire i quattro crediti formativi che riguardano le materie "deontologia e compensi professionali". Il Consiglio nazionale degli Architetti ha deciso di prorogare la scadenza di sei mesi.
Le linee guida vigenti in materia di formazione obbligatoria per architetti prevedono l'acquisizione di 60 crediti nei primi tre anni e di almeno 15 crediti formativi professionali in un anno per il triennio sperimentale 2014/2016, di cui quattro riservati alle tematiche della deontologia e dei compensi.

Entro il 31 dicembre era quindi necessario seguire eventi formativi su deontologia e compensi per un totale di quattro crediti. Questa scadenza slitta ora al 30 giugno 2015. Si tratta di una proroga che il Cnappc ha voluto concedere «in questo primo anno di regime transitorio» per permettere «di garantire agli Ordini un'offerta formativa specifica su tali argomenti da poter utilizzare nei confronti dei propri iscritti».


© RIPRODUZIONE RISERVATA