Progettazione e Architettura

Dagli architetti Ue il manifesto per le città sostenibili

Architects Council of Europe e l'European Forum for Architectural Policies (EFAP) sottoscrivono
insieme il «Manifesto per città sostenibili» rivolto alle istituzioni europee del Consiglio Nazionale degli Architetti (CNAPPC). Si tratta di un appello diretto all'Ue affinché incentivi l'adozione di una politica urbanistica integrata a livello europeo che risponda alle sfide moderne su ambiente, mobilità, interazione sociale, gestione dei rifiuti ed efficienza energetica. Nel manifesto viene chiesto di avviare una politica integrata per la rigenerazione delle città europee, piccole e grandi, con particolare attenzione alle comunità escluse, come le città lontane dai corridoi infrastrutturali e i quartieri periferici o degradati delle grandi città. Viene poi chiesto di allentare il patto di stabilità laddove impedisca investimenti pubblici che garantiscano standard minimi di sicurezza e salute dei cittadini e rispetto dell'ambiente, questo anche grazie al riequilibrio del rapporto tra gli investimenti comunitari e nazionali tra grandi infrastrutture e città. Secondo i firmatari del manifesto, è anche importante promuovere la qualità dell'architettura pubblica e privata nelle
città, abbattendo il consumo del suolo, promuovendo il riutilizzo delle aree urbanizzate e valorizzando i beni culturali e gli spazi pubblici. Infine viene sollecitato il finanziamento tramite i fondi strutturali non solo delle opere ma anche dei progetti per evitare il fallimento della economia
della conoscenza".


© RIPRODUZIONE RISERVATA