Progettazione e Architettura

Inaugurato il centro buddista-record firmato da Peia Architetti a Corsico

E.T.

Si tratta del più grande centro di questo tipo in Europa. Costato circa 10 milioni il progetto è inserito in un complesso storico

È stato inaugurato oggi li Kaikan di Corsico, il più grande centro buddista europeo firmato da Peia architetti associati con ingegneria strutturale e impiantistica di AI. Il progetto è frutto di una convenzione tra il comune di Corsico e l'Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai.

Un'operazione da circa 10 milioni di euro che prevede la ristrutturazione di una cascina e di altri immobili esistenti e la costruzione ex novo di un nuovo edificio avvolto da una pelle in rame color oro che sale da un bacino d'acqua.Il progetto è stato resa possibile anche grazie ad una stretta collaborazione con la Sovrintendenza e il Ministero dei Beni Culturali che hanno seguito il cantiere e hanno permesso l'attento restauro conservativo, il riutilizzo, l'ampliamento e la rigenerazione del bene storico e un costruttivo e coerente confronto con le parti di nuova realizzazione nelle aree limitrofe non vincolate. La parte di nuova realizzazione si distingue infatti per elementi di forte espressività contemporanea grazie alla scelta progettuale di spingere con forme decise, di integrare avanzati sistemi costruttivi, impianti speciali e sostenibili


© RIPRODUZIONE RISERVATA