Progettazione e Architettura

Assegnati i premi nazionali per «Bar e ristoranti d'autore»

Sono stati assegnati i Premi Nazionali di Architettura «Bar e ristoranti d'autore». I progetti, candidati sulla pagina di Archilovers dedicata al Premio, sono stati in tutto 229, suddivisi in 226 opere realizzate e 3 Tesi di Laurea. Il Premio ad un'opera realizzata è stato assegnato a: Bancovino Gourmet shop & winery (Roma); Decumanus Caffè (Firenze); Mad Magazzini Donnafugata Ristorante Wine bar (Ragusa); Porto Fluviale Ristorante, pizzeria, caffetteria (Roma); Princi Bakery (Milano).
Cinque invece le Menzioni speciali: Fud Bottega sicula (Catania); Le Café Vert Bar bistrot (Roma), Oleoteca a Seggiano, Val d'Orcia (Grosseto); The Cube Milano Traveling Restaurant; Vyta Santa Margherita Milano.
Il Premio alla sua prima edizione è stato promosso dall'Istituto Nazionale di Architettura - In/Arch, Gambero Rosso, la Facoltà di Architettura dell'Università degli Studi Roma Tre, Artribune e Archilovers con il patrocinio di Host Milano, Il Salone internazionale dell'ospitalità organizzato da
Fiera di Milano. L'obiettivo del Premio è di promuovere il design e l'architettura di spazi destinati alla ristorazione, alla somministrazione ed al retail di prodotti eno-gastronomici. La Cerimonia di Premiazione sarà a Milano all'Homi, il 15 settembre, nell'ambito della quale saranno consegnate le targhe del «Premio Nazionale di Architettura Bar e Ristoranti d'Autore» alle opere realizzate.


© RIPRODUZIONE RISERVATA