Progettazione e Architettura

Oice: progettazione, nel primo semestre 2014 valori in crescita (+7,5%)

Giugno molto negativo per il mercato pubblico dei servizi di ingegneria e architettura. Rispetto al mese di giugno 2013, nonostante il numero delle gare cresca del 5,0%, il loro valore crolla del 52,8% (-65,9% sopra soglia e +9,6% sotto soglia) passando a un valore di 26,9 milioni di euro contro i 57,0 milioni di euro di giugno 2013. È quanto emerge dall'ultimo aggiornamento dell'osservatorio Oice/Informatel. Tuttavia, nonostante il crollo di giugno il primo semestre del 2014 si chiude con un +7,5% in valore rispetto al primo semestre del 2013.

In dettaglio, secondo l'ultimo aggiornamento dell'osservatorio Oice/Informatel, le gare emesse da stazioni appaltanti pubbliche per servizi di ingegneria e architettura rilevate nel mese di giugno sono state 358 (di cui 37 sopra soglia), per un importo di 26,9 milioni di euro (16,1 sopra soglia, 10,8 sotto soglia); rispetto al mese di giugno 2013 il numero delle gare cresce del 5,0% e il loro valore crolla del 52,8% (-65,9% sopra soglia e +9,6% sotto soglia).

I dati del primo semestre dell'anno sono, come detto sopra, positivi: sono state bandite in totale 1.875 gare che, rispetto ai primi sei mesi del 2013, calano del 3,4% (-10,4% sopra soglia e -2,7% sotto soglia) e raggiungono un valore complessivo di 220,9 milioni di euro, con un aumento sul 2013 del 7,5% (+9,5% sopra soglia e +3,3% sotto soglia).


© RIPRODUZIONE RISERVATA