Progettazione e Architettura

Solar Decathlon, 20 squadre in pista a Versailles nella gara dell'«edilizia verde»

Mila Fiordalisi

Dal 28 giugno al 12 luglio 20 squadre da 16 paesi si contenderanno la medaglia d'oro sfidandosi su architettura, ingegneria e costruzione - Ottime chance per la squadra dell'Università Roma Tre

Taglio del nastro a Versailles per il Solar Decathlon Europe. L'edizione 2014 della gara internazionale dell'architettura verde è stata inaugurata sabato 28 giugno e di qui al 12 luglio le 20 squadre in competizione – provenienti da 16 paesi e tre diversi continenti - si contenderanno la medaglia d'oro sfidandosi in dieci singole "specialità": Architettura, Ingegneria e costruzione, Efficienza energetica, Bilancio energia elettrica, Condizioni di comfort, Funzionamento della casa, Comunicazione e sensibilizzazione sociale, Urbanistica e accessibilità economica, Innovazione, Sostenibilità.
Il team italiano dell'Università Roma Tre ha ottime chances di salire sul podio: o, almeno, ne è convinta la stessa squadra italiana - in campo con il progetto Rhome for Dencity - capitanata da Chiara Tonelli e composta da una cinquantina fra studenti e ricercatori dell'ateneo capitolino. "Vediamo in questi giorni qui a Versailles una crescente attenzione verso la casa italiana: in un certo senso, i nostri limiti nazionali – il piccolo abusivismo di necessità di tante delle nostre città – ci danno l'occasione per ripensare al meglio l'abitare sostenibile, integrato sia dal punto di vista sociale che da quello ambientale e paesaggistico", spiega l'architetto Tonelli. "Siamo l'unico team italiano a partecipare al Solar Decathlon e siamo forti della precedente esperienza del 2012, quando siamo arrivati terzi: ci aspetta una verifica molto lunga, ma pensiamo che si tratti di una grossa opportunità per l'architettura e per l'economia del nostro Paese".
A Versailles è stato allestito un prototipo in scala 1:1 di un appartamento del tutto funzionale, completamente alimentato da energia solare, connesso a una smart grid ed equipaggiato di tutte le migliori soluzioni tecnologiche per la massima efficienza energetica. La piccola abitazione è stata realizzata in una decina di giorni e si tratta di un prefabbricato di 76 metri quadrati complessivi, alimentato esclusivamente da energia solare, dalle altissime prestazioni in termini di efficienza energetica e riduzione degli sprechi, in parte realizzato con materiali riciclati. Rhome for Dencity è immaginato all'interno di un ampio progetto di riqualificazione urbana per l'area periferica di Tor Fiscale, a sud-est di Roma.


© RIPRODUZIONE RISERVATA