Progettazione e Architettura

Ospedali civili di Brescia, gara da 567 mila euro per il preliminare

Alessia Tripodi

Bando di Infrastrutture Lombarde per la ristrutturazione e l'adeguamento anticendio del polo sanitario. Scadenza: 18 luglio

Infrastrutture Lombarde manda in gara il preliminare per la ristrutturazione delle strutture del polo ospedaliero «Spedali Civili» di Brescia.
L'appalto pubblico vale poco più di 567mila euro e riguarda la redazione del progetto preliminare per lavori di adeguamento del Padiglione "B" e per la ristrutturazione del Centro Alte Energie (soprattutto per quanto riguarda l'adeguamento alle normative anticendio), oltre alla costruzione di una nuova struttura comprensiva di auditorium per la riorganizzazione delle attività ambulatoriali. I fondi per l'intervento, che rientra nel Programma Quadro regionale per l'edilizia sanitaria, sono a carico della Regione Lombardia e del ministero della Salute.

Si tratta di una procedura aperta e non sono richieste cauzioni per la partecipazione. L'aggiudicazione avviene sulla base del criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa. Il termine di esecuzione (soggetto a ribasso) è fissato a 90 giorni.
La percentuale di ribasso massima prevista è pari al 50%, mentre per quel che riguarda i tempi di esecuzione della progettazione il ribasso non può andare oltre il 20 per cento.
La commissione incaricata di valutare le proposte attribuirà i punteggi sulla base degli elementi qualitativi dell'offerta (65 punti) e di quelli quantitativi (35 punti).
Il termine per la partecipazione scade il 18 luglio 2014.
Clicca qui per l'avviso


© RIPRODUZIONE RISERVATA