Progettazione e Architettura

Studio Schiattarella vince il concorso per l'Art Center di Addirriyah, in Arabia Saudita

Alessia Tripodi

Al team romano la realizzazione del complesso da oltre 9.700 mq che sorgerà nell'antica capitale saudita - Costo totale 82 milioni

Lo studio Schiattarella di Roma ha vinto in Arabia Saudita il concorso internazionale bandito dall'Arriyadh Development Authority del Governatorato di Riyadh per il nuovo Art Center di Addirriyah. Al secondo posto si è classificato il team Rafael De la Hoz Arquitectos di Madrid, seguito al terzo posto dai londinesi Keith William Architects. Dopo quello per il Dq Celebration Hall, questo è il secondo concorso che lo studio romano vince in Arabia Saudita.

Clicca qui per la fotogallery

L'Art Center rientra in una serie di interventi che l'Arriadh Development Authority sta realizzando attorno alla città storica di Addirriyah, antica capitale del regno saudita ed oggi patrimonio Unesco. La struttura avrà un costo stimato di oltre 82 milioni di dollari e si svilupperà su una superficie di oltre 9.700 mq tra aree pubbliche, zone riservate agli artisti e spazi per la formazione.
Il complesso, spiegano i progettisti, è stato progettato come un frammento urbano, un sistema disposto attorno uno spazio sempre connesso al funzionamento della città. Gli spazi tra i volumi costruiti, in termini di dimensioni e di configurazione, riportano indietro a quelli degli antichi abitazioni, con le strade strette e le piazze di piccole dimensioni. Ispirato ai più moderni criteri di sostenibilità, il complesso è stato realizzato tenendo conto dell'esposizione solare per aumentare le performance di risparmio energetico, che saranno garantite anche da un sistema di raffrescamento geotermico, oltre che da soluzioni per la raccolta e il riutilizzo dell'acqua piovana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA