Progettazione e Architettura

Geometri, nasce l'esperto di edificio salubre: consegnati a Roma i primi 50 attestati

Alessia Tripodi

Primo corso di formazione in Italia sulla «Sindrome dell'edificio malato»: nuove competenze per battere la crisi - Certificato di salubrità come l'attestato di prestazione energetica

Arrivano anche in Italia i primi professionisti in grado di progettare un ambiente sano e libero da muffe, radon, umidità e formaldeide, costruito con materiali naturali e non nocivi alla salute dell'uomo. Sono stati consegnati a Roma i primi 50 attestati di «Esperto in edificio salubre» ai progettisti che hanno frequentato il primo corso nazionale organizzato dall'Associazione Donne Geometra, nata più di 10 anni fa e che per prima ha voluto scommettere su competenze innovative e «verdi» legate alla salute e sicurezza degli ambienti indoor. Un progetto formativo in in grado di creare opportunità occupazionali nella riqualificazione del patrimonio edilizio non solo in ambito strettamente progettuale, ma anche nel campo della sicurezza, della mediazione e delle valutazioni immobiliari.

Il corso - sviluppato in collaborazione con la facoltà di Medicina dell'università di Trieste - arriva alla fine di una lunga attività di sensibilizzazione sulla Sindrome dell'edificio malato (Sick Building Syndrome), portata avanti dalle Donne geometra sulla scorta delle ricerche sui rischi per la salute connessi all'inquinamento indoor condotte negli Stati Uniti e degli appelli lanciati dall'Organizzazione mondiale della Sanità, ma anche per in risposta alla direttive Ue che, nell'ambito della strategia 2020, impongono una riconversione in chiave «verde» alle professioni tecniche. Gli esperti di edificio salubre possiedono competenze nel settore della bioedilizia, bioclimatica, dei materiali naturali, ma anche sulle responsabilità civili, penali e deontologiche del professionista legate al tema della salute negli spazi indoor. E sono in grado di operare direttamente sul mercato per prevenire patologie che vanno dall'asma, ai tumori, alle dermatiti.

«Solo per gli effetti del radon presente negli ambienti in Italia si contano 300 morti l'anno» ha detto il presidente delle Donne Geometra, Paola Allegri, presentando i neo esperti in un convegno al quale hanno partecipato anche il presidente del Consiglio nazionale geometri, Maurizio Savoncelli, esperti e docenti del corso. «I professionisti appena formati - ha detto Allegri - rappresentano un patrimonio professionale al servizio della collettività e spero che diventi presto obbligatorio allegare il certificato di salubrità all'atto notarile di compravendita di un immobile proprio come già accade per l'attestato di prestazione energetica». Un appello raccolto dal presidente Savoncelli: «La formazione per gli esperti in edificio salubre - ha detto - rappresenta un vero e proprio investimento, non solo perchè apre grandi possibilità per i professionisti nel settore del riuso, ma anche perchè le nuove figure professionali saranno in grado di valutare non solo la fattibilità tecnica, ma anche la sostenibilità economica degli interventi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA