Progettazione e Architettura

Firenze architettura contemporanea, un premio alla filiera delle costruzioni

Silvia Pieraccini

Ordine degli architetti, Ance e Fondazione architetti premiano opere realizzate a Firenze nel decennio 2004-2014 - Pochi giorni per le candidature

Un premio per valorizzare un'opera realizzata nel decennio 2004-2014 a Firenze, espressione dell'architettura contemporanea che ha trasformato il capoluogo toscano. Il premio «Architettura territorio fiorentino» - organizzato da Ordine degli architetti di Firenze, Provincia, Ance e Fondazione Architetti – intende stimolare la riflessione sull'architettura contemporanea in quanto «elemento determinante della trasformazione del territorio» e strumento «per costruire qualità ambientale e civile».

Il premio è rivolto ad architetture realizzate negli ultimi dieci anni ad opera di architetti o ingegneri (singolarmente o in gruppo), privati o alle dipendenze di un ente pubblico. Le candidature possono essere presentate fino a sabato 1 marzo (iscrizioni sul sito www.premio-at.it ) dal progettista o da soggetti diversi come uffici tecnici o comunali, costruttori, committenze private.

Caratteristica del riconoscimento, alla seconda edizione, è infatti la valorizzazione dell'intera filiera di realizzazione di un'opera architettonica, dal progettista alla committenza fino all'impresa costruttrice, nella convinzione che «la qualità di un'architettura deve essere fortemente voluta da tutti i suoi attori».
Per rappresentare al meglio ogni aspetto dell'architettura, sono state previste diverse categorie (nuova costruzione, restauro e recupero, allestimento e interni, spazi pubblici e paesaggio, opera prima). A scegliere i progetti vincitori sarà una giuria composta quest'anno da Marco De Michelis, docente di Storia dell'architettura all'Università Iuav di Venezia; Francesco Garofalo, professore di Progettazione alla facoltà di architettura di Pescara; Gabriele Lelli, ricercatore e professore aggregato di Composizione architettonica e urbana alla facoltà di architettura di Ferrara; Andrea Valzania, professore di Sociologia del lavoro all'Università di Siena.
I lavori della giuria inizieranno il 12 marzo. Il 15 aprile saranno resi noti i nomi dei primi classificati. La premiazione ufficiale si svolgerà sabato 10 maggio a Palazzo Medici Riccardi, sede della Provincia di Firenze. Ed è qui, nella Galleria delle Carrozze, che i progetti vincitori saranno esposti in mostra fino al 20 maggio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA