Progettazione e Architettura

Strutture sportive, scuole e centro anziani, la Francia fa il pieno di bandi: incarichi e premi fino a 70mila euro

Mariagrazia Barletta

Ricostruzione di una scuola nella regione della Lorena, realizzazione di un palazzetto dello sport in Corsica, ampliamento di una business school a Marsiglia, ristrutturazione di una residenza per anziani e edificazione di uno studentato a Parigi: la Francia fa il pieno di bandi. Si tratta di concorsi di progettazione a procedura ristretta e organizzati in due fasi. Tutti prevedono premi - da 15mila a 70mila euro - e l'affidamento di incarichi ai vincitori.

Ricostruzione della scuola Elsa Triolet a Thaon-les-Vosges

Ricostruire una scuola per fasi, e sullo stesso lotto in cui si trova la struttura da rinnovare, facendo in modo che le attività scolastiche non si interrompano. E' questa la sfida lanciata ai progettisti dal Conseil general des Vosges, che intende riedificare l'istituto Elsa Triolet a Thaon-les-Vosges, nella regione della Lorena.
I lavori prevedono la costruzione di un edificio per le attività di insegnamento ed amministrative e di una sezione per ragazzi con difficoltà di apprendimento, per una superficie utile di 6500 metri quadri. Oltre alla demolizione della scuola esistente, si prevede la costruzione di un edificio con 5 alloggi e la sistemazione degli ampi spazi esterni e del cortile. Il costo dell'intervento è stimato in 13,5milioni di euro.
E' prioritario seguire un approccio progettuale attento alla qualità ambientale. In particolare è richiesta la massima attenzione nella scelta dei prodotti e dei processi edilizi, e nella gestione degli aspetti energetici e della manutenzione nel tempo. La nuova struttura dovrà inoltre garantire condizioni ottimali di comfort igrotermico ed acustico.
I team di candidati dovranno possedere competenze in progettazione architettonica, paesaggistica e strutturale, in impiantistica ed acustica. Quattro i concorrenti che saranno scelti per presentare una proposta progettuale, secondo il livello di definizione di uno studio di fattibilità. I vincitori saranno incaricati di sviluppare i successivi gradi di progettazione, ad essi andrà anche la direzione dei lavori e la redazione di studi esecutivi. Per ciascuno dei finalisti il premio è di 74.160 euro. Le candidature scadono il 20 marzo alle ore 16.
Clicca qui per la documentazione

Palazzetto dello sport a Propiano (Corsica)

Il Comune di Propiano, in Corsica, lancia un concorso di progettazione per la realizzazione di un palazzetto dello sport. La struttura, di 1300 metri quadri, sorgerà in zona centrale e accoglierà le attrezzature necessarie per la pratica di diverse discipline: pallamano, basket, pallavolo, arti marziali e ginnastica. L'importo dei lavori è stimato in 2,4milioni di euro. La richiesta prioritaria della committenza è raggiungere una buona qualità ambientale.
Per le candidature, singole o in raggruppamenti, è necessario prevedere la presenza di almeno un architetto (che sarà mandatario in caso di raggruppamenti). I candidati dovranno possedere competenze, oltre che in progettazione architettonica, anche in estimo, in impiantistica e in progettazione strutturale. I team saranno valutati in base alle referenze, alle competenze, alla motivazione ed ai mezzi e all'organico a disposizione.
I candidati ammessi a presentare una proposta progettuale, secondo il livello di definizione di uno studio di fattibilità, saranno da due a tre. I progetti saranno valutati sulla scorta di quattro criteri: conformità al bando e funzionalità del progetto, aspetto architettonico e integrazione urbana, progettazione ambientale e sostenibilità, e compatibilità del progetto con le previsioni finanziarie. Ai vincitori saranno attribuiti i successivi gradi di progettazione, la direzione dei lavori, il coordinamento della sicurezza e la gestione degli aspetti di sicurezza antincendio. A ciascuno dei finalisti sarà corrisposto un premio di 15mila euro. Il termine per le candidature scade il 2 aprile alle ore 11.
Clicca qui per la documentazione

Recupero e ampliamento della Business School di Marsiglia

La Camera di commercio di Marsiglia - Provenza lancia un concorso per l'ampliamento ed il recupero della Kedge Business School di Marsiglia, un intervento che comprende anche la sistemazione paesaggistica del sito. L'importo dei lavori è stimato in 21,5milioni di euro.
Ai vincitori il concorso riserva incarichi di progettazione, servizi di supporto alla stazione appaltante, la direzione dei lavori, la gestione di aspetti di sicurezza antincendio ed eventualmente anche il coordinamento della sicurezza del cantiere.
I candidati dovranno avere competenze in edilizia scolastica ed aver realizzato progetti di complessità e dimensioni simili a quelle dell'intervento proposto nel bando e dunque avere esperienza nella progettazione di istituti di insegnamento di rilevanza internazionale.
I concorrenti saranno selezionati in base alle referenze, alle competenze e alla capacità finanziaria (è richiesta una cifra di affari superiore o uguale a 2milioni di euro per l'insieme dei membri del team). Tre i candidati che saranno ammessi alla seconda fase per presentare un progetto (il livello di definizione richiesto è quello dello studio di fattibilità), per ciascuno dei quali è previsto un premio massimo di 70mila euro. Per le candidature c'è tempo fino al 24 marzo alle ore 12.
Clicca qui per la documentazione

Ampliamento e ristrutturazione della residenza per anziani a Saint Symphorien sur Coise

Il centro ospedaliero di Saint Symphorien sur Coise cerca progettisti per ampliare e ristrutturare una residenza per anziani. La struttura dovrà accogliere 131 posti letto, un polo medico-amministrativo, un centro logistico (con farmacia, cucina, locali per il personale e di servizio), spazi per la preghiera e locali tecnici.
Nella prima fase saranno selezionati tre candidati in base alle capacità tecnico-professionali ed economico-finanziarie, che saranno chiamati a presentare una proposta progettuale sotto forma di studio di fattibilità. Ai vincitori andranno gli incarichi di progettazione e di direzione dei lavori e di gestione della sicurezza antincendio. E' previsto inoltre l'affidamento di servizi di supporto alla stazione appaltante e di studi esecutivi. Ai candidati ammessi alla seconda fase sarà corrisposto un premio di importo massimo pari a 46mila euro. Il termine per le candidature scade il 28 marzo alle ore 12.
Clicca qui per la documentazione

Costruzione di uno studentato a Parigi

La Regione Île-de-France lancia un concorso per la costruzione di residenze per gli studenti del liceo Honoré de Balzac. Il nuovo edificio dovrà accogliere 160 alunni e sorgerà a Parigi, nel diciassettesimo "arrondissement". Si svilupperà su una superficie di 4200 metri quadri e dovrà essere realizzato secondo elevati standard energetici e perseguire un'elevata qualità ambientale. Al suo interno, oltre alle camere per gli allievi, vi saranno anche spazi di accoglienza, uffici e l'alloggio del custode. Il costo dei lavori è stimato in 7,6milioni di euro.
Ai vincitori andranno la progettazione e la direzione dei lavori, ed eventuali altri incarichi complementari. Le candidature, singole o in raggruppamenti, dovranno prevedere la presenza di un architetto. I concorrenti saranno selezionati in base alle capacità tecnico-professionali ed economico-finanziarie. I candidati che accedono alla seconda fase (massimo cinque) riceveranno un indennizzo di 31mila euro. Il bando scade il 25 marzo alle ore 16.
Clicca qui per la documentazione


© RIPRODUZIONE RISERVATA