Progettazione e Architettura

Un germoglio tricolore sarà il logo del Padiglione Italia

Un germoglio tricolore stilizzato, simbolo delle tante diversità dell'Italia racchiuse nell'unità del Paese, ma anche dei giovani e del futuro. Le parole «orgoglio» e «Italia»: segno di valori da rilanciare e di speranza. È il logo del Padiglione Italia per l'Expo di Milano
2015, presentato a Roma nella sede della Stampa Estera.
«La freschezza della nostra nuova immagine - così lo ha svelato oggi Diana Bracco, presidente di Expo 2015 Spa e commissario generale di sezione del Padiglione Italia - rende nel modo migliore l'entusiasmo con cui affrontiamo l'impegnativa sfida di Expo 2015 e l'orgoglio con il quale ci stiamo preparando a rafforzare nel mondo il ruolo dell'Italia». Nell'immagine del germoglio «l'idea che il futuro si debba costruire con il contributo di tutti, che ognuno debba offrire il meglio di sé nell'interesse comune», ma anche una «nuova immagine della volontà di rilancio del nostro Paese».
Un richiamo anche al concept del Padiglione «Vivaio Italia», un «vivaio di idee, proposte, soluzioni, un punto di riferimento per giovani talenti, capaci di rinnovare il concetto di eccellenza italiana combinando la tradizione con approcci originali. Un incubatore che permetterà alle tante energie di incontrarsi, moltiplicarsi e diventare parte di un organismo più grande».
«Vogliamo rinfrescare l'immagine dell'Italia per dargli una nuova speranza. C'è un orgoglio da ritrovare», è il commento del direttore artistico del Padiglione Italia, Marco Balich: Expo «dovrà essere una festa, avere il tono di gioia», così il logo svelato oggi "«è vivo, allegro, pieno di speranza. In basso compare la parola «orgoglio»: un messaggio molto importante, il valore che dovrà imperniare l'impegno italiano nel 2015».


© RIPRODUZIONE RISERVATA