Progettazione e Architettura

Il costruttore Parnasi: Lo stadio della Roma sarà finanziato privatamente

«Non so ancora quando sarà posta la prima pietra, ma siamo assolutamente fiduciosi. Sarà un progetto finanziato privatamente». Questo il commento di Luca Parnasi, il costruttore romano, dopo l'incontro in Campidoglio con il sindaco Ignazio Marino e il presidente della As Roma James Pallotta per approfondire il progetto stadio della squadra giallorossa. Anche l'architetto incaricato della realizzazione dell'impianto, Dan Meis, ha rilasciato alcune dichiarazioni: «Il progetto sarà presentato molto presto. Sarà lo stadio più bello del mondo», ha affermato il progettista statunitense.
«Il progetto dello stadio della Roma è davvero avveniristico. Si tratta di impianto con una capienza che varia tra i 52mila e i 60mila posti a sedere e straordinariamente organizzato come accessi e disegno architettonico. Dal punto di vista tecnologico è certamente lo stadio più avanzato che possa essere immaginato nel nostro continente». Così si è espresso il sindaco di Roma, Ignazio Marino, al termine dell'incontro.
«Sono rimasto molto colpito dall'entusiasmo di Pallotta e dei progettisti dello stadio - ha aggiunto il primo cittadino -. Ora sono al lavoro i tecnici indicati da Pallotta con i nostri assesori all'Urbanistica e allo Dport, Giovanni Caudo e Luca Pancalli. Nei prossimi mesi dovremmo arrivare ad una decisione sulla realizzabilità dell'opera».


© RIPRODUZIONE RISERVATA